Safa’a e la bellezza ritrovata

Safa’a e la bellezza ritrovata

Safa’a è una bambina di Aleppo rifugiata a Kilis con la sua famiglia e incarna la bellezza ritrovata tra la povertà. Durante una missione invernale stavamo distribuendo giacche e piumini ad alcuni coetanei del suo quartiere, quando Safa’a si è avvicinata e ci ha consegnato tre cioccolatini per ringraziarci dell’attenzione dimostrata al suo popolo. L’innocenza dei fanciulli segnati dalla guerra è la prova della forza della carità e dell’amore, è il motore che spinge Joy for Children a fare sempre di più e meglio per questi bambini.

 

Dodici fotografie che raccontano la storia di un popolo dimenticato nella terra di mezzo tra il passato cancellato dalla guerra e la miseria del presente dilatata all’infinito.
Dodici pillole di bellezza esposte nella Galleria Boragno da venerdì 22 aprile a domenica 8 maggio per celebrare la resilienza dei sopravvissuti al confine del mondo, in seno alla decima edizione del Festival Fotografico Europeo.

 

DETTAGLI DELLA FOTO:
Stampa Fine Art su carta di qualità Hahnemühle FineArt Baryta 325gsm
Cornice in legno naturale 70×50 cm
Edizione limitata 5 copie
Certificato d’autenticità
Donazione minima per la foto: 250€

 

 

Safa’a e la bellezza ritrovata
Date

14 Aprile 2022

Category

Exhibitions, Fine Art, Portraits, Reportage

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi